skip to Main Content

Nelle persone con autismo, il cervello si sviluppa secondo il “tipo estremamente maschile”

Gli scienziati dell’Università di Cambridge sono giunti a questa conclusione che hanno condotto il più grande studio con l’aiuto di “Reading By Eyes”.

I risultati del test delle persone sane sono ben noti: le donne di solito mostrano risultati più elevati. Per quanto riguarda le persone con autismo, non hanno tali differenze: sia uomini che donne mostrano i risultati sul “tipo assolutamente maschile”. Risultati simili indicano a favore della teoria che nelle persone con autismo il cervello si sviluppa secondo il “tipo estremamente maschile”.

Lo studio è stato condotto dal direttore del Center for Study of Autism dell’Università di Cambridge Simon Baron-Cohen. Quasi 400 soggetti con autismo o sindrome di Asperger hanno avuto luogo su Internet. Avevano bisogno di guardare una serie di fotografie in cui solo gli occhi erano visibili e scegliere una delle quattro parole che riflette meglio ciò che questa persona pensa e sente.

Il test “Lettura attraverso gli occhi” controlla la capacità di una persona di immaginare i pensieri/sentimenti di un altro e mostrare empatia, inoltre, è progettato per identificare piccole differenze individuali nella sensibilità sociale. Prima di tutto, il test misura la componente “cognitiva” dell’empatia – la capacità di riconoscere o assumere ciò che sta accadendo nell’anima di una persona. Il test è stato usato in centinaia di ricerche in tutto il mondo ed è risaputo che in media le donne mostrano risultati migliori degli uomini e le persone con autismo mostrano i risultati peggiori. È interessante notare che le donne con autismo in questo caso differiscono molto più dalle donne sane rispetto agli uomini con autismo da uomini sani.

“Osserviamo questi schemi non solo nel test” Lettura agli occhi “. L’anno scorso, abbiamo scoperto risultati simili nei test per il coefficiente di empatia e il coefficiente di sistematizzazione (i cosiddetti questionari che ti consentono di determinare, rispettivamente, la sensibilità sociale di una persona, il suo interesse e la capacità di comprendere i sistemi complessi) “, afferma Simon Baron-Cohen.

“Immagina di guardare negli occhi e di non essere in grado di” leggere “i suoi pensieri e i sentimenti facilmente e intuitivamente

Il sesso può ridurre lo stress in una relazione, ma allo stesso tempo può manifestare questo stress nel sesso. Se si lamenta della mancanza di sesso o del fatto che alcune cose stai facendo una volta piano di acquisizione suggerisce chiaramente che l’argomento ha bisogno di discussione. Ascolta e offri le tue opzioni.

. Tali studi possono aiutare a capire perché i bambini con autismo fin dalla prima infanzia evitano di guardare negli occhi e si perdono in situazioni sociali dinamiche, quando le persone scambiano sempre gli occhi senza parole. È importante per i ricercatori e i terapisti trovare un modo per insegnare alle persone con l’autismo a “leggere” lo stato emotivo di un’altra persona senza parole “, aggiunge il co -autore dello studio, un dipendente del Center for Autism Carrie Allison ).

Per maggiori dettagli vedi. S. Baron-Cohen et al. “Il test” Lettura della mente negli occhi “: completa assenza di tipica differenza sessuale in ~ 400 uomini e donne con autismo”, PLO ONE, agosto 2015.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back To Top